venerdì 14 gennaio 2011

Senza Un Valore

Definizione in 5 punti di quegli assurdi veicoli definiti SUV, ma anche CrossOver o con qualche altra vaccata di termine per confondere il volgo:
1) Completamente inutile: a che minchia fritta serve? Solo a gratificare l'ego meschino di chi se lo compra. Non ne ha altre, credetemi.
2) Ingombrante come un camion, ma con lo spazio abitabile di una piccola utilitaria; tiene quattro parcheggi, ha bisogno degli spazi di manovra di un pullman, ma ci trasporti al massimo i bambini sul sedile dietro, e niente nel bagagliaio.
3) Costosissimo, sia all'acquisto, sia come manutenzione.
4) Motore di un'inefficienza mostruosa; beve un elefante per traverso, e per logica conseguenza inquina più di un grosso tir, e poco meno di una superpetroliera.
5) Mina vagante. Provate a tenere in strada, in condizioni di emergenza, un veicolo che pesa 2 o più tonnellate. Provate a tenerlo in curva senza doverla fare a passo d'uomo; quei barconi cappottano 10 volte più di una berlina, sul bagnato e sulla neve non li si tiene, e quando si perde il controllo i danni sono "troppissimi".

Adesso, tu, testa di cazzo morto che ti sei preso il tuo bel SUV dichiarando esplicitamente che "tanto se mi toccano si fanno male gli altri": schiantati contro il muso di un grosso camion, che così è lui quello che non si fa male.
Tu, faccia di merda che occupi regolarmente quattro se non sei parcheggi, perché tanto c'hai il SUV e figurati se qualcuno ti dice qualcosa: ti auguro che un ugandese ti abbandoni davanti al garage di casa un vecchio tir rubato in Brasile quarant'anni fa e non più localizzabile, così il tuo barcone se ne rimane decentemente fermo per un bel po'.
Tu, mamma stordita che porti i bambini viziati a scuola lasciando perennemente il tuo SUV della minchia di San Pisquano parcheggiato in quarta fila o davanti a qualche passo carrabile, perché tanto sono solo 5 minuti: spero proprio che al quarto minuto passi di lì il carro attrezzi, il cui deposito è a 400 km di distanza, costringendoti ad andartelo a prendere sborsando mezzo stipendio.
Tu, stronzone che guardi dall'alto del tuo SUV i pedoni sulle strisce pedonali, ridi loro in faccia e schiacci ostentatamente l'acceleratore, dichiarando esplicitamente che piuttosto di fermarti ne fai una frittata: trovati un giorno a piedi a farti stirare da un altro suvvaro come te, che magari ti conosce bene e sa che hai un barcone proprio come lui.
Tu, rincoglionito che fai il cazzone sulla neve, perché tanto c'hai il SUV col suo bel 4x4 e non ti rendi conto che quei barconi sulla neve non valgono una cippa: rimani bloccato in un fosso, su una strada inculata dove passa una macchina in tutto l'inverno e quella macchina è proprio la tua.
Tu, idiota d'un demente che, visto che c'hai il SUV, non rispetti uno stop o una precedenza nemmeno a pagarti: fatti portare via il muso della macchina da qualche mezzo pesante, e pagagli pure i danni.
Tu, pazzo incosciente che viaggi perennemente alla guida del tuo SUV di merda col cellulare attaccato fisso all'orecchio, stando a mezzo millimetro dalla targa del veicolo davanti: ti auguro che quello davanti sia un grosso camion e ti pianti un frenatone, e che nei tuoi ultimi attimi di vita tu riesca a sentire dall'altra parte del telefono "Pronto? Pronto? Che succede? Pronto?"
Voi tutti che c'avete il SUV perché fa figo avere il macchinone che corrisponde alla descrizione in 5 punti di cui sopra: sappiate che la gente normale è stufa di avervi sempre perennemente eternamente in mezzo ai coglioni, a fare i prepotenti e a dettare legge sulla strada. Prima o poi qualcuno vi cappotterà tutti quanti.

Nessun commento: