giovedì 13 gennaio 2011

Una precisazione

Mi fanno notare, giustamente, che il nano bastardo non sta meditando di comprarsi la Corte Costituzionale, anche se qualcuno ha raccolto questa sua battuta (hahaha, di nuovo il clown all'attacco!). In realtà, la Corte gli fa una pippa solo perché, anche se gli vota contro, tutti i processi in cui è implicato andrebbero a mignotte in prescrizione. Solite porcate all'italiana, eh? Un giorno qualcuno si ricorderà, tuttavia, che l'avere cause legali in pendenza risulta tra le cause di ineleggibilità di qualunque politico in Italia. Il nano bastardo come presdelcons è illegale con la sua stessa esistenza, non so se mi spiego.

Nessun commento: