giovedì 20 giugno 2013

L'esercito dei dodici maiali

... è in marcia. Porteranno le istanze del coso di fronte all'Unione Europea e alla Corte Europea dei Diritti dell'Uomo.
Ovviamente non faranno altro che rendersi ridicoli; il peggio è che di riflesso daranno un'ulteriore mazzata alla credibilità dell'Italia e dei suoi abitanti, dato che anche quell'80% di italiani che non hanno votato questa gentaglia passeranno per idioti. Però la faccia, nel presentare queste istanze, ce la metteranno in primis quelli dell'esercito del coso.
E intanto la Corte Costituzionale fa il suo porco lavoro, con un legittimo respingimento dell'illegittimo impedimento del coso a presenziare alle udienze a suo carico.
E intanto 2 la vendetta, perfino in Irlanda stanno pensando di inquisire il coso per evasione fiscale - un crimine che all'estero è quasi da pena capitale, mentre qui da noi non è nemmeno considerato un peccato veniale. Sarà da vedere il coso a dare dei "komunisti" o delle "toghe rosse" agli irlandesi e ad accusarli di cospirazione nei confronti della sua sacra persona.
Gli sprovveduti che hanno firmato per l'adesione all'esercito del coso hanno ancora tempo per fare un passo indietro e chiamarsi fuori da quella che si rivelerà una delle peggiori figuracce internazionali per il coso e i suoi leccaculo. Sempre che riescano a risvegliare dall'agonia il criceto che hanno nel cranio, ma se già votavano il coso, a tal proposito io ne dubito fortemente.

Nessun commento: