giovedì 22 agosto 2013

Agibilità pol(l)itica

Ovvero: l'ennesima trovata per fregare i polli.
Che minchia fritta vorrà mai dire "agibilità politica"?
Innanzi tutto, chevvordì "agibilità"?
Una beata fava. Il termine si applica a una dell'interminabile serie di scartoffie legate a una qualsivoglia opera edile, e di per sé non significa nulla: è solo un puro e semplice cavillo burocratico. In tanti stati esteri mica devi avere questa "agibilità" per poter sfruttare un'opera edile: devi soltanto dimostrare di averla terminata seguendo tutti i cazzi & mazzi della normativa in vigore.
Ecco, già qui un termine appiccicato al vuoto pneumatico in cui nuota, protetto dalla tuta spaziale, il neurone solitario della mente del burocrate che ha partorito 'sta tavanata. Stravolgiamo ancora il concetto e applichiamolo alla politica. Significato? Ancora meno dell'agibilità edile.
Il coso chiede "agibilità politica". Perché? Forse che non riuscirebbe lo stesso a comandare le sue marionette anche da fuori del parlamento? Forse che non ci sono esempi celebri di persone che agiscono da fuori? Mandela ha liberato il suo paese agendo da dentro la galera (ma il coso non è Mandela). L'insetto sbroccomane fa saltare i suoi come tante piccole copie di lui stesso utilizzando una tastiera e un mouse (ma il coso non è l'insetto sbroccomane, per quanto la differenza tra i due stia soltanto nell'aspetto fisico). Se si volesse scavare a fondo, di precedenti illustri di leader che comandavano da fuori se ne trovano a valangate. Quindi, al coso verrebbe forse impedito di fare il bello e il brutto tempo con il suo "partito" di marionette? Non penso proprio.
Naaaa. Questa menata della cosiddetta "agibilità politica" è solo una circonvoluzione intorno al termine che al coso interessa davvero: impunità. Perché lui è un semidio, non può mica essere toccato dalla giustizia di quei pezzenti di esseri umani, lui.
Forse non ha ancora capito che se non voleva essere processato, con tutti gli annessi e connessi derivati da una condanna, avrebbe dovuto evitare di commettere reati.

Microscopico aggiornamento
Sembra che non abbiano nessuna voglia di infrangere brutalmente la legge e farsi una figura escrementizia (ennesima, con n tendente asintoticamente a infinito) col garantire questa "agibilità" che nessuna legge italiana consente. Conseguenze: in questo post sono descritte a meraviglia, e sembra che ci scamperemo l'ultima. Tutto al condizionale, ovviamente.

Nessun commento: