giovedì 29 agosto 2013

E ci ricaschiamo con tutte le scarpe

Hanno tolto l'IMU.
Urrà, urrà!
Viva il coso che ci ha fatto togliere l'IMU!
Mica conta il fatto che le hanno solo cambiato nome - service tax, perché fa tanto figo dimenticarsi la lingua più bella del mondo e dirlo in babilones ostrogot quella lingua là - e che l'anno prossimo sarà ancora più salata.
Noooo. Il popolo italiota ragiona solo sull'immediato. Il 2014 per l'italiota medio è come fosse il 2.014.531.666, un'intera era geologica nel futuro. Yuppiii, hanno tolto l'IMU, grazie al coso! E con questa mossa, unita al suo vittimismo con cui ci sfrucuglierà i cabasisi su tutte le reti Merdaset e anche sulla servilissima mamma-rai, fino alle elezioni che si terranno (inevitabilmente, inesorabilmente) in primavera, si è di nuovo conquistato quella (ah ah ah) "agibilità politica" a cui tiene così tanto.
Chi vuole aiutarmi a fondare il partito del Disgusto Totale?

2 commenti:

Bastian Cuntrari ha detto...

Quando ieri sera ho sentito al TG l'affermazione "È una vittoria del governo", pensavo fossero parole di Alfano o di Brunetta...
Quando la loro paternità è stata attribuita a Letta, mi sono spuntati i cabbasisi e mi si sono pure frantumati.
Dove posso firmare per la fondazione del partito?

Dumdumderum ha detto...

Mi sto organizzando per le adesioni al partito. Quanto ai miei cabasisi, è da mo' che sto raccogliendo le briciole in cui me li hanno ridotti...