lunedì 2 dicembre 2013

Il terzo vaffa-day

Terzo? To', mi sembrava una riedizione del primo. Solita zuppa riscaldata, insomma.
Cioè:
Impicciamento (o come si dice quella roba lì) a Re Giorgio Riconfermato. Ma non si può impicciarlo così come se niente fosse: c'è una specifica procedura da seguire ai sensi della Costituzione.
Referendum per l'uscita dall'euro che, ma guarda un po', viene accompagnata dalla richiesta di adottare gli eurobond. Cioè, non li vogliamo e contemporaneamente li vogliamo? Mi sfugge la logica di tutto ciò.
Abolizione del fiscal compact. Giusto, sacrosanto, ma sostituito con cosa? Lì si arena il ragionamento. Abolire, abolire! Chissefrega se poi resta solo il vuoto senza alcuna idea di come andare avanti!
E tanti altri mumble mumble bla bla bla già sentiti e risentiti.
E poi - al di là delle banfate megagalattiche dell'insetto sbroccomane sulla "folla oceanica" (to', già sentita, questa) che ha preso parte a 'sta manfrina - ci si stupisce (no, io no: solo i grUllini si stupiscono) che le presenze reali ammontassero a quattro gatti spelacchiati.
Tra l'altro, sbrokkman, milionario, ha "chiesto" ai grUllini di versare l'obolo per finanziare il vaffa-day. E i grUllini hanno sborsato! Già, se no che grUllini sarebbero?
Mah.

Nessun commento: