giovedì 27 febbraio 2014

Ha schiacciato il pulsante dell'autodistruzione

Chi? Ma il vecchio insetto sbroccomane, è ovvio. E' chiaro che il "tutti a casa" non è rivolto agli altri partiti, ma ai "dissidenti" del suo stesso movimento (ormai noto come movimento 5 svastiche). Dici mezza parola contro il gran guru in persona? Sei fuori. Già 3 ex-grUllini ne hanno fatto le spese in passato, e ora tocca a 4 senatori. Espulsi con un "provvedimento" (virgolette d'obbligo) preso su web, accompagnato da mail in cui il guru "invitava" (e proprio di quel tipo di "inviti" con virgolette d'obbligo sto parlando) a confermare l'espulsione. E i parlamentari si sono trovati, con grande perplessità, a votare per l'espulsione di 4 persone che (no, ma davvero) nemmeno conoscevano! A seguito di ciò, altri grUllini si autoespelleranno, diventando presto degli ex-grUllini. Cioè, il fascismo interno del movimento 5 svastiche lo sta portando allo sfascio. Tanta gente che li riteneva davvero il rinnovamento della politica italiana si sta rendendo conto che è tutta una montatura, che sono stati un pochettino presi per il Qlo. Alle amministrative si stanno prendendo brodo da tutte le parti. Insomma: proprio come da titolo.
(Non so voi, ma io lo considero un primo segno che stiamo cominciando a riprenderci dalla crisi politica che abbiamo in Italia. Pecco di eccessivo ottimismo, stavolta?)

2 commenti:

Bastian Cuntrari ha detto...

No Dum: anch'io ho pensato che forse - dopo che la politica ha toccato il fondo a furia di vaffa - ora, magari piano piano, risaliamo la china...

Dumdumderum ha detto...

@Bastian
Qualche volta mi piace sperare, ma ultimamente ogni mio sussulto di ottimismo è stato duramente frustrato. Per questo la parte realista di me alza sempre il dito ammonitore verso quella ottimista. Però, questi vaffa sembrano essere dei boomerang, quindi, forse, magari, probabilmente, può darsi che...