mercoledì 7 maggio 2014

Che i clubbi si occupino della sicurezza negli stadi (e fuori)!

José "Pepé" Mujica, Presidente dell'Uruguay, è un mito. Ha stabilito che lo stato non garantirà più la disponibilità di forze dell'ordine per la sicurezza negli stadi. Ciò ha causato un vero uragano tropicale da quelle parti: dimissioni in massa dei vertici della locale federkalcio(*) e interruzione anticipata del campionato. E, alle lunghe, maggior responsabilizzazione dei clubbi di kalcio locale, che alla fine si troveranno a doversi occupare loro, in prima persona, di ultrà, violenza e razzismo negli stadi.
Soluzione applicabile qui in Italia? Tsè, guarda, Dumdumderum, ho visto il kalcio perdere la k. Nessun politicante da strapazzo (meno che mai il Bomba con tutte le sue promesse stratosferiche) sfiorerà mai il mondo del kalcio con l'unghia del mignolo: le reazioni della gente li spaventano fin nel profondo del quore con la Q che si ritrovano. Agli italioti puoi togliere stipendio, pensioni, lavoro, sanità, cultura, trasporti, tutto quanto, e non diranno ba'; ma togli loro il kalcio, e viene fuori un putiferio mostruoso. E i clubbi, hah, da parte loro pretendono dalle istituzioni fior di soldoni per i loro ritiri e le loro trasferte, ma non muoveranno mai un dito per assicurarsi che Genny 'a carogna e tutti i suoi compari non la passino liscia.

(*) Ribadisco: il kalcio è una merda, e continua a strameritarsi una lettera di merda.

Nessun commento: