martedì 13 maggio 2014

La faccia del Bomba

Tragedia in mare - solita roba, ormai non fa più notizia.
Ma l'Expo deve andare avanti(*).
Appalti truccati e tangenti sull'Expo.
E chissefotte: l'Expo deve andare avanti.
Promesse disattese a gogò: ah, però c'è l'Expo (rima non voluta).
Sull'Expo il Bomba si giocherà definitivamente la faccia. Se la sta giocando un po' dappertutto, nel senso che la schiaffa a destra e a manca e invade di prepotenza tutti i media; ma probabilmente sulla questione Expo la sbatterà in maniera conclusiva contro un muro di cemento armato. Già, perché, a differenza del suo padre spirituale, non ha una grossa ditta a supportarlo e a fornirgli i mezzi per sfondare quel muro.

(*) Non è una critica all'Expo, ci mancherebbe, anche se rischiamo di non riuscire a metterla su. Il problema è che ormai la stanno troppo strumentalizzando: il Bomba in primis.

Nessun commento: