mercoledì 25 giugno 2014

Ok, è ora di smettere di fare i CT

... e di tornare a fare i criminologi.
Raramente parlo di kalcio, ma visto che la nostra nazzzionale con tre Z è stata fiondata e se ne deve tornare a casa con le pive nel sacco, ne approfitto per l'ennesima mazzata al popolo italiano. Chiaro che la nazzz non era una squadra da mondiali: gioco fermo, due gol ficcati per Qlo a una squadra da oratorio, partite perse contro altre due squadre da oratorio... insomma, si era facili profeti ad affermare che non l'avremmo sfangata nemmeno per gli ottavi di finale. Ma da quando sono iniziati i mondiali l'italiota medio è diventato commissario tecnico, oltre che esperto praticante dello sport nazionale "dagli all'arbitro". Tutti a fare le pulci non solo ai nostri, ma anche a tutte le altre squadre; tutti grandi conoscitori di tattiche kalcistiche e di cosa avrebbe dovuto fare il CT di turno ma che non ha fatto, bla bla bla. Adesso l'italiota medio, ingoiato il rospo della delusione, tornerà all'altro sport nazionale de noantri: fare le pulci a quell'unico caso di cronaca nera su migliaia che ha stuzzicato l'attenzione dei media, perché la vittima era una bella ragazzina bionda, mica per altri motivi. Adesso, tutti esperti praticanti dello sport "dagli all'assassino" (non che io intenda difenderlo, sia chiaro) ancora prima che sia stato dimostrato tale; tutti esperti criminologi a dire che poteva essere individuato prima, che se avessero tenuto conto di questo e quell'indizio bla bla bla. A questo punto, un bel blackout nazionale permanente di tutte le emittenti televisive, più un blocco totale di tutti i siti web di notizie, costituirebbe davvero il toccasana per l'Italia. L'italiota medio, non potendo più dedicare tutte le risorse del neurone solitario o al kalcio o al Caso Di Cronaca Nera Unico Al Mondo, dovrà cominciare a dedicarle a qualcos'altro. Ma un blackout del genere non avverrà mai, quindi l'italiota medio non avrà mai questa possibilità.
N. B.: qualcuno ricordi al Bomba che la politika (pure lei con la K) e il kalcio c'entrano tra loro come la zuppa di cipolle con la nutella. Ne ho un po' tanto le palle piene di sentire continui paragoni tra questi due ambienti anche da parte di qualcuno che non dovrebbe essere italiota medio fino a quel punto.

Nessun commento: