mercoledì 9 luglio 2014

Non siamo solo noi a legare il kalcio alla politica

... e ovviamente a piantare una cornata contro un muro.
Sembra che la signora Dilma Rousseff, presidente del Brasile, abbia strettamente legato la sua rielezione alla vittoria già data per certa ai mondiali di casa propria. Be', col 7 a 1 che la Krukkia ha inflitto al Brasile, quella rielezione se l'è bell'e giocata. Un mondiale organizzato tra affari sporchi, una popolazione che non ha nemmeno da mangiare ed è incazzata nera, tutto questo non gioverà certo alla Rousseff, anzi, si prospettano tempi duri laggiù.
(Magari fosse successo lo stesso qui, quando la nostra nazzzionale con tre Z è stata fiondata al girone eliminatorio; visto che anche qui legano tutto al kalcio. Ma a quanto pare lo sbattiballismo vince su tutto, kalcio o politika con la K, qui da noi.)

Nessun commento: