giovedì 23 aprile 2015

I bulli mediatici

Il sito www.chebellapersona.com è il primo esempio di come ormai i bulli mediatici comincino davvero a stare sulle palle a tanta gente normale. Finora si è sempre detto "ma lasciamoli perdere" - no, basta. Non si può lasciar correre con questa gente; ben venga lo sputtanamento per nome e cognome. Quando circoleranno per strada e si vedranno segnati a dito, i bulli mediatici forse capiranno che è ora di piantarla lì.
www.chebellapersona.com#sthash.D7DGqsCg.dpuf
www.chebellapersona.com#sthash.D7DGqsCg.dpuf

2 commenti:

cristiana2011 ha detto...

Hai ragione DUM
Sputtaniamoli tutti.
Cri

Dumdumderum ha detto...

@Cristiana
Io già un po' lo faccio, coi bulli VIP (Very Idiot Pirla). Mai avuto la pazienza di dare la caccia ai dati anagrafici del bullo non-VIP di turno che mette commenti di merda su una socialmerda - anche perché non seguo affatto le socialmerde; lascio quindi la parte del segugio a siti come quello riportato nel post.