venerdì 22 maggio 2015

Forminkioni, prendi il treno che fai prima

Godetevi il Forminkioni che insulta come dei cani rognosi quelli di Alitalia perché - udite udite - ha perso l'aereo. Sì: l'ha perso, è arrivato in ritardo, il volo è partito in orario senza di lui a bordo; e il personaggio, anziché riconoscere di essere arrivato in ritardo, si è sfogato ricoprendo il personale di Alitalia di contumelie (neanche tanto originali: al di là del banale "teste di cazzo" o "figli di puttana" non è andato). Già, perché "io so' io e voi nun siete 'n cazzo", anche se il Forminkioni non è romano. Alitalia è colpevole di non aver fatto aspettare un aereo per lui. Ué, pirla, vedi di scendere dal tuo piedistallo: non sei più niente, se mai fossi stato "qualcosa" prima. E soprattutto per andare da Roma a Milano pigliati il treno: tenendo conto anche dei tempi morti in aeroporto forse con uno dei treni veloci che ci sono fai pure prima.

4 commenti:

cristiana2011 ha detto...

Che figuraccia, proprio degna di un 'ciellino'.
E' chiaro che la mente di questa gente
è offuscata dal 'lei non sa chi sono io!.
Cri

Dumdumderum ha detto...

@Cristiana
A quanto pare Alitalia gli ha detto chiaro e tondo in faccia "Lo sappiamo chi è lei, e non ce ne frega un tubo". Doppia figura escrementizia, no?

nonno enio ha detto...

il ciellino ha dimstrato di essere un ometto piccolo piccolo

Dumdumderum ha detto...

@nonno enio
Per l'ennesima volta, non certo per la prima.