giovedì 17 settembre 2015

Consueta conferma autunnale alla scemenza della gente

Jimmy Kimmel, famoso presentatore statunitense, ha condotto un esperimento spiegato nei dettagli in questo post di Fabrizio Leone. In parole povere, questo tipo ha finto di presentare l'ultimissimo modello di quello smortofono che oh-bisogna-avere-a-tutti-i-costi-se-no-si-è-degli-sfigati; in realtà, stava mostrando alla gente il modello del 2007. Si direbbe che un fanatico di quel marchio, che tutti gli anni vive a pane e cipolle, anzi anche senza cipolle, anzi anche senza pane, per poter avere ogni autunno l'ultimo modello del cagofono da mostrare agli amici per fare il figo, sappia cosa gli mettono sotto il naso.
Tsè. Guarda, Dumdumderum, ho appena conosciuto di persona il mago Merlino.
Gente tutta entusiasta che prendeva in mano questo primo modello (del 2007, ribadisco!) e oooh, sì, è velocissimo, ooooh, sì, è veramente meraviglioso. Pochi si sono accorti che Kimmel li stava perculando a stecca: quei pochi che il pirlofono lo cambiano ogni 3 o 4 anni, quando proprio non ne può più, e sono ampiamente informati sui dettagli tecnici di quel genere di apparecchi. La stragrande maggioranza s'è fatta una figura barbina, a dir poco.
Cioè:
a) ti fai una nottata di coda, risse incluse, per accaparrarti il puttanofono solo per poter dire di essere stato tra i primi a mettergli le luride zampe sopra;
b) paghi il puttanofono in questione molto più di una puttana di lusso e magari sei un poveraccio che poi passa il resto dell'anno a sacrificare questo e tagliare quell'altro - e a recriminare contro lo stato, le tasse, i petrolieri, il costo della vita, bli, blo, bla;
c) non sai neanche distinguere l'ultimissimo modello del 2015 dal primissimo del 2007;
in parole povere, SEI SCEMO, PIÙ SCEMO, ANCORA PIÙ SCEMO e SCEMO A MANETTA, elevato all'ennesima potenza con enne che tende asintoticamente a infinito. E tutte queste ditte che producono roba a bassissimo costo (l'idiotofono in questione viene prodotto a 5 dollari al pezzo da una ditta cinese famigerata per schiavizzare i suoi operai, per dirne una) e la rivendono a cifre esorbitanti (ancora, l'idiotofono costa dagli 800 euro in su) hanno buon gioco sulla scemenza totale della gente che si lascia brutalmente ingannare dalle apparenze senza minimamente informarsi sulla sostanza, solo per seguire la moda del momento. Cari miei, ragionate con la vostra testa, una volta tanto, e rendetevi conto di quanto queste ditte ci godano a prendervi tutti quanti per gli imbecilli che siete!

2 commenti:

cristiana2011 ha detto...

Cornuti e mazziati!
Alcuni comprerebbero una cacca a caro prezzo, se recasse una di quelle firme che fanno perdere la testa e la ragione.
Cristiana

Dumdumderum ha detto...

@Cristiana
C'è da chiedersi come abbiamo fatto a dominare il mondo: l'umanità è troppo cretina perché si possa trovare una qualunque giustificazione al fatto che ancora non si sia estinta.