giovedì 3 settembre 2015

"Funerali" e pessimo gusto

C'inQlassero almeno con stile. Ma dalla vecchia DC di Andreotti il Bomba non ha proprio imparato niente, nella maniera più assoluta. E i media ci sono andati a nozze, su 'sta cagata pazzesca del "funerale" alle tasse sulla prima casa.
Pacchiano, davvero: oltre al danno, pure la beffa. Intanto perché non è possibile seppellire così le tasse sulla prima casa: è una caimanata che già abbiamo pagato cara all'epoca del caimano, appunto; adesso sarà ancora peggio, perché questa merdosissima europa che ci sta schiacciando sotto un peso insostenibile non è affatto d'accordo - tra l'altro, questo servirà su un vassoio d'argento l'occasione al Bomba di fare il martire e di dare la colpa per la mancata "sepoltura" di queste tasse alla brutta e cattiva Kaiserin tedesca (che anche lei si meriti mazzate, è scontato, ma questo è il modo sbagliato di appioppargliele). Seconda cosa: come veri e propri zombi le tasse risorgeranno più fetenti di prima, con un nome diverso, perché tanto a pagare queste stronzate sarà sempre e solo la popolazione; quindi, questi "funerali" sono una presa per il Qlo fatta e rifinita. Qui le uniche cose a cui stiamo facendo il funerale sono il buon gusto, e soprattutto il buon senso. Forconi? No, direttamente armi da fuoco!

Nessun commento: