lunedì 26 ottobre 2015

La fuffa è nutriente?

La risposta è ovviamente no.
Io normalmente lascio i fuffari a cuocere nel loro brodo - però ogni tanto mi fanno veramente incazzare a manetta. Questo è uno dei casi.
Insomma, non me ne fregherebbe un tubo se adnkornutos (minuscole e storpiatura volute, naturalmente), cioè l'agenzia di stUmpa più fuffara che esista, va in giro a spacciare le sue favolette su Nibiru e altre stronzate megagalattiche per attirare i clic dei gonzi e incassare introiti a palate dagli sponsor; insomma, basta usare servizi come www.donotlink.com per accedere al loro sito e magari mettere in piedi un adblocker per frustrare i loro miseri tentativi truffaldini sul nascere. O, ancora meglio, lasciare perdere del tutto le "notizie" vomitate da adnkornutos - perché l'unico motivo per andare a leggere quella robaccia, a mio avviso, può soltanto essere l'intenso desiderio di percularli a stecca; altrimenti, meglio girare alla larga. Il grosso problema è che adnkornutos spaccia anche questo genere di porcherie infami (notare che ho seguito il mio stesso consiglio, utilizzando www.donotlink.com).
Cioè: "respirianesimo".
Insomma, che bisogno abbiamo di mangiare? Possiamo tranquillamente vivere di aria e di "energia cosmica". Cazzzzzzzpiterina, abbiamo appena risolto il problema della fame nel mondo e manco ce ne rendiamo conto! Urka balurka, tutti questi poveracci che non sanno come arrivare a fine mese senza tirare la cinghia si rassicurino: possono mettere da parte quei pochi soldini che prendono, tanto non hanno mica bisogno di cibo!
Ma vaffanculo, va'.
Una tale istigazione all'anoressia e al suicidio da parte di un'agenzia di stUmpa che ha il coraggio di definirsi la più seria che ci sia dovrebbe valere una bella denuncia, o no?
Adesso qualcuno mi chiederà perché questa mazzata è particolarmente violenta. Presto detto: l'altro ieri ho partecipato al funerale di una ragazza che conoscevo, la quale è finita nelle sgrinfie di un "sacro guru" di questa dottrina, un tizio che afferma di vivere da quindici anni senza una sola briciola di cibo (tsè). Questa tizia è durata otto giorni da quando ha smesso di mangiare. Otto giorni. Non quindici anni. Otto miseri schifosissimi giorni. Il che più o meno è il tempo medio che un essere umano impiega a morire d'inedia. Il "guru" in questione è stato denunciato dai parenti di questa ragazza - ma tanto ho già ampiamente parlato della "giustizia" che abbiamo qui da noi. E poi abbiamo un'agenzia di stUmpa che, repetita juvant, ha la faccia da Qlo di qualificarsi come la migliore al mondo e poi ti va a pubblicare "articoli" come quello citato senza un briciolo di verifica dei fatti, solo per attirare clic a gogò da parte di tutti i boccaloni che ci cascano con tutte le scarpe? Ma vaffanculo senza ritorno, va'! Truffa aggravata, circonvenzione d'incapaci (sì, multipla), istigazione al suicidio per inedia non sono che la punta dell'iceberg di tutti i capi d'accusa che andrebbero imputati ad adnkornutos.

2 commenti:

cristiana2011 ha detto...

Nelle leggi cisono comma e codicilli a non finire.
E' possibile che siano tutti a favore di 'sta gente.
Ogni setta, a partire da " scientology" è sempre riuscita a plagiare persone, senza che nessuno abbia potuto fare niente.
Cristiana

Dumdumderum ha detto...

@Cristiana
Il brutto è che nessuno può dimostrare che le persone plagiate non si siano unite a certe sette o a certi culti volontariamente, facendosi quindi del male con le proprie stesse mani. Per questo la mia ipotesi di denuncia è destinata a rimanere per sempre tale; per questo non sono troppo ottimista su come andrà la denuncia sporta dai parenti di questa mia conoscente.