venerdì 30 ottobre 2015

To', un altro ottimista a stecca

Il presidente della repubblica delle banane si è fatto finalmente vivo - cioè, più o meno; secondo me era un ologramma... Comunque, ha detto, testualmente: "L'Italia è quasi fuori dalla crisi".
Bravo, ora tornatene pure nel tuo loculo a sognare il paradiso. Quel "quasi" è quello di uno stato che a livello mondiale è caduto molto in basso, come potenza economica, ma ha il terzo debito pubblico sempre a livello mondiale. È quello di uno stato che pur di leccare il culo all'impero crucco riduce i suoi stessi abitanti a barboni perenni. È quello di uno stato che dalla crisi non si risolleverà mai senza un intervento esterno, tipo un nuovo piano Marshall, e anche lì il rimedio sarà soltanto temporaneo. Caro presidente (?), torna pure a contemplare le tue rosee fantasie; qui non abbiamo bisogno dell'ennesimo ottimista a stecca che cerca di alimentare false speranze.

Nessun commento: