martedì 19 aprile 2016

Non avete detto Sì il 17 aprile, almeno dite No il 4 dicembre

Dovete dire No a un gran guazzabuglio, un pastrocchio infame, una "riforma" istituzionale che tale non è. Dovete dire No all'ennesimo colpo d'accetta sulle gambe di quella già smunta democrazia che abbiamo. Soprattutto dovete dire No allo stronzo che per il 17 aprile ha detto alla gente che poteva sbattersene le balle (come se ci fosse stato bisogno di lui, tra l'altro). Monterà una campagna mediatica senza precedenti per buttare in ridicolo le ragioni del No, accuserà chi vota in tal senso di essere un gufo e un rosicone, farà in modo che i media - tutti protesi a leccargli il culo - non parlino affatto dei contenuti (contenuti?) di questa "riforma"; informatevi sulle puttanate che ci hanno infilato, tappatevi le orecchie di fronte alle tirate dello stronzetto e votate No. Anzi, da qui a ottobre dimenticatevi dell'esistenza di televisioni e carta stampata, e soprattutto del Cinguettarore Folle, che pare il regno dello stronzetto, evitando così di farvi rincoglionire dalla sua propaganda.

2 commenti:

Vincenzo Iacoponi ha detto...

Se vorrete vivere 20 anni sotto la bava putrida di costui NON ANDATE A VOTARE
Se vorrete che la democrazia diventi un ricordo NON ANDATE A VOTARE
Se vorrete che donnette da quattro soldi decidano quello che dovete fare NON ANDATE A VOTARE
Se vorrete che un contaballe diventi ricco a spese nostre NON ANDATE A VOTARE
Se vorrete che la mafia si impossessi definitivamente di questa nostra povera Italia NON ANDATE A VOTARE
Se vorrete che un giorno le ruspe americane si portino via a tocchi l'Arco di Tito e poi forse anche il Colosseo NON ANDATE A VOTARE
Se vorrete vedere ogni mattina quella faccia di culo scoreggiare in TV che lui ha fatto questo e che lui ha fatto quello NON ANDATE A VOTARE

In caso contrario ANDATE ANDATE ANDATE a votare e votate
NO NO NO NO NO NO NO NO

Dumdumderum ha detto...

@Vincenzo
Io sto pompando sull'argomento con tutti i miei conoscenti, e immagino anche tu; se riusciamo a convincere un po' di gente e loro riescono a convincere altra gente, bene, forse c'è qualche speranza.