lunedì 18 aprile 2016

Vittoria dello sbattiballismo totale

No, non ha vinto il No. No, non ha vinto il bischero fiorentino: una vittoria per abbandono del campo da parte degli avversari non è in alcun modo una vera vittoria. Ha vinto ancora una volta lo sbattiballismo totale dell'elettorato italiota - e no, ancora una volta il bischero non ha nessun diritto di vantare come propria questa vittoria; la gente se ne sarebbe sbattuta le balle qualunque cosa lui avesse detto.
E poi l'elettorato italiota ha il coraggio di lamentarsi che certe cose non cambiano, bli, blo, bla? La prossima volta, cari lamentoni, recatevi alle urne e cercate di modificare la situazione anziché scrollare le spalle e sbolognare tutta la responsabilità a qualcun altro!

4 commenti:

nonno enio ha detto...

in effetti Renzino non ha vinto una mazza... ne riparleremo a ottobre... se gli italiani non vanno a votare neanche quando gli interessa figurarsi allora

Dumdumderum ha detto...

@nonno enio
A ottobre non serve il quorum: serve ottenere anche un solo No più dei fedelissimi del Bomba. Stavolta lo sbattiballismo italiano non gli tornerà assolutamente a vantaggio, a meno che non riesca a convincere a votare soltanto i suoi fedelissimi - ma mi farebbe tanto strano. Se anche solo quella dozzina di milioni di Sì a questo referendum andranno a votare No a quel referendum, siamo a posto.

Vincenzo Iacoponi ha detto...

Purtroppo me lo sentivo. Per colpa di un cinque milioni di "melesbatto" questo cazzone quotidiano può presentarsi alle 23 in punto a fare la sua dichiarazione trionfale.
Ragazzi, toglietemelo davanti a ottobre.

Dumdumderum ha detto...

@Vincenzo
Come ho detto, in assenza di quorum ci sono più speranze.