martedì 7 giugno 2016

Non c'è limite allo sciacallaggio

Articolo completo su Bufale Un Tanto Al Chilo.
Premetto: io non nutro nessuna simpatia, nemmeno postuma, per il personaggio in questione, però, porca di quella puttana sifilitica, almeno un po' di rispetto per il lutto dei familiari! Non si vanno a montare tesi di complotti assurdi, tirando come esempio, tra l'altro, la morte della principessa Diana che anche quella era ben lungi dall'essere frutto di un complotto (e anche qui, lo sciacallo dimostra ben scarso rispetto nei riguardi dei familiari della principessa insistendo con quella tesi di complotto ormai smontata da quasi un ventennio).
Chi è lo sciacallo in questione? Un personaggio ben noto, ormai perfino alla giustizia italiana: tale rosario marcianò, detto anche strakPUPPA straPUPPA (uff, respiro profondo) strakerPUUUUUPPA, che non perde un'occasione che sia una per cercare visibilità mediatica sulle spalle di qualunque morto. Griderà al GOMBLODDO anche al momento della sua morte? Se qualcuno lo ammazzerà, sarà semplicemente qualcuno stufo di vederlo montare le sue teorie inverosimili sul dolore delle famiglie dei morti.

Nessun commento: