lunedì 18 luglio 2016

Aiuto, ce sta la pocalisse!

Finemondisti nuovamente all'attacco.
Il 29 luglio ci sarà l'inversione dei poli, terremoti devastanti, la Terra si spaccherà in quattro parti disuguali, gli angeli caleranno dal cielo con una diarrea fulminante che seppellirà quel poco che resta sotto una marea giallastra, acida e maleodorante.
Bla bla bla.
Ormai i finemondisti vengono talmente perculati perfino da testate "giornalistiche" ben note per piazzare i loro titoloni magnaclic che per credere davvero che il 29 luglio ci sarà la fine del mondo bisogna essersi totalmente fumati il cervello.
Chi s'è inventato questa "profezia" è un sito di estremisti religiosi dal fantasioso (tsè) nome "Profezia della fine dei tempi" - l'ho tradotto io in italiano e non gli metto il link - con sottotitolo "L'ultimo avvertimento per la Terra", che hanno incollato alla bella meglio versetti tratti dal libro dell'Apocalisse (un'opera di fantascienzascemenza ante litteram), immagini realizzate da un bambino deficiente e musiche da qualcuno di quei B-movie merrrregani degli anni '70, assieme a una serie di sbrodolate da invasati con tanto di angeli con la trombetta - e, no, sono davvero dei pazzi fanatici, perché le opere dei troll professionisti sono molto più curate nei dettagli.
Maggiori dettagli su questo post di Bufale Un Tanto Al Chilo.
Avete prenotato le vacanze per la fine di luglio? Be', non disdite la prenotazione; andate a godervi le facce dei finemondisti in spiaggia, o in montagna, o mentre visitate città d'arte, o in qualunque altro posto visitiate quando siete in vacanza. Alla fine del mondo mancano ancora quei 4 miliardi di anni, più o meno.

2 commenti:

cristiana2011 ha detto...

Ma perchè creare il panico? Di creduloni ce ne sono tanti.
Cristiana

Dumdumderum ha detto...

@Cristiana
Verissimo; ma questo sito non mi pare goda di tanto seguito. Ho sentito molta meno gente parlare di questa fine del mondo che di quella del 2012; o la gente si sta un pochino svegliando (improbabile, ma possibile) o questi qui non hanno il supporto dei maya, degli arconti, degli anunnaki, dei rettiliani, di Nibiru o sì che so io.