mercoledì 21 settembre 2016

Ciarlatani di stato

No, non mi sto riferendo al ciarlatano numero uno, quello che siede nella poltrona del presdelcons senza averne la minima competenza. Stavolta è il senato ad aver toppato. Hanno organizzato una conferenza dal titolo a supercazzola (no, non lo riporto) alla quale parteciperanno una serie di ciarlatani, imbroglioni e truffatori della peggior specie: omeopati, ayurvedici, agopuntori, operatori di (udite udite) "medicina energetica", e via così - insomma, tutti questi personaggi di dubb del tutto assente moralità che si permettono di giocare con la salute della gente. Cioè: vogliono istituzionalizzare la "medicina alternativa", e magari il prossimo passo sarà caricarla sul sistema sanitario nazionale: in pratica ci faranno pagare le prestazioni di questi guru e santoni vari, in grado di produrre benefici solo ed esclusivamente al proprio portafoglio a spese della salute dei boccaloni che ci cascano! Spiacente: l'unica medicina che un ente istituzionale come il senato deve promuovere è quella ufficiale, con tanto di test, di risultati e di documentazione. Chiaro: come ogni prodotto umano anche la medicina ufficiale può sbagliare, ma incoraggiare la gente a rivolgersi ai ciarlatani (i cui sistemi non funzionano mai) è un comportamento del tutto inaccettabile da parte delle istituzioni.

2 commenti:

cristiana2011 ha detto...

Forse appartengono ai testimoni di Jeova, che io detesto cordialmente.
Cristiana

Dumdumderum ha detto...

@Cristiana
No, quelli non vanno nemmeno dai guru e dai santoni: se qualcuno si ammala, per loro, sono tutti cazzi suoi.