martedì 6 settembre 2016

Idioti d'alta quota

Le immagini che seguono sono state scattate da Luca Montanari, guida alpina e tecnico del soccorso, sul Monte Bianco.





Cioè: scarpette? Jeans? Pantaloncini corti? Magliettine? Gente che scavalca crepacci così, come se niente fosse, senza un minimo né di attrezzatura né di preparazione? E quando Montanari (che, ribadisco, è una guida alpina) è andato a rimproverarli per questo comportamento sconsiderato s'è pure beccato un vaffanculo. Va bene, la montagna è di tutti e bla bla bla, ma va affrontata nel dovuto modo! L'unica cosa che Montanari ha potuto fare è prendere atto con forte senso di impotenza della reazione di questi Turistos Fai Da Te e allontanarsi; ma a un certo punto se finiscono dentro il crepaccio se la saranno cercata - e vestiti come sono moriranno congelati molto prima dell'arrivo dei soccorsi.
Davvero, l'epoca dell'estinzione dell'umanità si avvicina di giorno in giorno.

2 commenti:

cristiana2011 ha detto...

Autentici incoscienti.
Quest'anno è stata un'ecatombe e mi auguro che i faciloni se ne rendano conto.
Cri

Dumdumderum ha detto...

@Cristiana
Mica solo quest'anno; è solo che la cosa comincia ad avere una certa risonanza. Sono un abituale frequentatore della montagna e ho sempre visto il rincombecitrulliota di turno vestito da spiaggia cercare di affrontare ghiacciai o percorsi escursionistici ad alta difficoltà. Con la tecnologia moderna, però, diventa facile sputtanarli in lungo e in largo. I babbei riportati in queste foto, per dirne una, verranno riconosciuti a colpo d'occhio da tutti i loro parenti, amici e conoscenti abituali, e si faranno la dovuta figura di merda.