martedì 8 novembre 2016

Giornata mondiale del "Non ci sto capendo un cazzo"

(Post originale qui)

Dunque: merrrrregani che s'impicciano del nostro referendum e noi che continuiamo a contare i peli del culo ai due candidati alla presidenza della merrrrrega - ma l'Italia esiste ancora?
Per fortuna oggi ci togliamo dai coglioni metà di questo paciugo mostruoso - la metà, continuo a ribadirlo, di cui non ce ne può fregare meno.

2 commenti:

iacoponivincenzo ha detto...

OK, merrecani! Ci siamo tolti dai coglioni la vecchia strega. È rimasto lo stronzo, ma uno doveva rimanere. Tanto per farci dire che voi merrecani non capite un beato cazzo. Chi ha portato sti due candidati di merda allo scontro per la presidenza? Voi. Non avevate proprio niente di meglio da proporci? Non ve ne vergognate nemmeno un po'? Questa a detta di tutti, imbecilli e cretini compresi cioè voi, è stata non una campagna elettorale per la Presidenza della prima potenza mondiale (non della prima democrazia perché tutto siete meno che una democrazia) ma una rissa in cui vi siete infilati dita negli occhi e nel culo e in altri bassifondi maleodoranti. Una cagnara di insulti e parolacce coi quali avete fatto vomitare chi capiva na mezza parola di merrecano.
Vi piscio in testa a tutti e due. Alla stronza che è finalmente stata eliminata al piatto (tanto per usare un termine del vostro baseball) e soprattutto allo stronzo che adesso farà la voce grossa dal salone del parrucchiere dove passerà metà della sua giornata.

Dumdumderum ha detto...

@Vincenzo
Già, già: chi li ha voluti quei due? Avevano un Sanders, che forse sarebbe stato meglio (forse: sempre merrrrregano è); gli hanno preferito l'altra là. Mo' si tengono quello che è andato su. Da noi il caimano ha fatto il bello e brutto tempo per un bel po' grazie ai suoi avversari, che a forza di demonizzarlo hanno spinto tanti a votare per lui; di là i merrrregani - che chiaramente non imparano dai loro errori, figurarsi da quelli degli italiani - ora si terranno l'alligatore col gatto in testa. Ma a noi 'un ce ne pò ffregà dde meno! Abbiamo già i nostri politicanti da strapazzo di cui occuparci.