giovedì 16 febbraio 2017

L'Italia e il suo debito pubblico

(Tra l'altro: ma se tutti gli stati hanno un debito pubblico, chi è il creditore? Non sono abbastanza pazzo o economista - una qualifica non esclude l'altra - da poter rispondere a questo quesito.)
Sappiamo perfettamente che l'Italia ha un debito pubblico ormai talmente astronomico che come minimo dobbiamo andare su Plutone per trovarne la cima. Sappiamo anche che lo stato centrale per fingere con l'europa (sempre con la sua bella minuscola d'obbligo) di risistemare i conti e far calare questo benedetto debito tartassa regioni, province e comuni, cioè tutti gli enti territoriali. Qualcuno ingenuamente dirà: e vabbe', gli enti territoriali sono più di ottomila, è ovvio che cubano per la maggior parte sul debito pubblico.
Balle.
Tutti questi ottomila e fischia enti territoriali cubano sul debito pubblico sì e no per il 4%. Il restante 96% è tutto a carico dello stato centrale! A Roma mentono sapendo di mentire, e solo per (ribadisco) fare bella figura con l'europa. Chiaro che anche gli enti territoriali non possono più permettersi di scialacquare risorse, però è su quel 96% di sprechi centralizzati che bisogna davvero agire se vogliamo pensare di ridurre questo (ripeto: per me fantomatico) debito pubblico e mostrare un bel dito medio all'impero di Crucchia!

2 commenti:

iacoponivincenzo ha detto...

Ma di che parli, Dum? Debito pubblico? Se magna a colazione, a pranzo o a cena? Ah nun se magna? E allora chi se ne frega. Ma di che cosa parliamo? Cicciobello Renzi in due anni di malgoverno ha lasciato un buco di SOLI 25 miliardi nelle casse dello Stato. Pensa se governava 20 anni che botta al culo che ci dava. E vorrebbe ricandidarsi, pensando poro cocco che il 40% del popolo coglione lo voterebbe. Con un secchio, dentro una fogna.
Abbiamo provato tutto: fascismo, la DC, il dopo DC, il Berlusca e le sue mignotte, i porconi mafiosi, sto stronzo toscano, e adesso sotto a chi tocca, tanto so tutti in crisi. Pensate che i 5 stelle siano capaci di fare ancora casino? E allora votateli. Tanto più nella merda di così non possono metterci.

Dumdumderum ha detto...

@Vincenzo
Occhio che non c'è limite al peggio. Sai, quando sei già sul fondo e dici "più in basso di così non si può cadere", arriva qualcuno che ti mette in mano un badile e ti dice "Mo' scava!". E quando arriveremo al centro della Terra pensando di aver raggiunto proprio il punto più basso, qualcuno materializzerà un buco nero sotto i nostri piedi.