giovedì 16 marzo 2017

Votare il nulla

Fino ad ora pensavo che il movimento 5 setticemie fosse un'entità politica uguale a tutte le altre, ma comunque un'entità politica esistente. E invece...
Già: invece.
Il movimento 5 cancri al fegato ha appena dimostrato di non esistere nemmeno! I legali dell'insetto straparlante hanno chiaramente affermato che il blog a suo nome non è suo, e perfino che il profilo a suo nome sul Cinguettatore Folle non è gestito da lui! Quindi, il dichiarato fondatore del movimento 5 infezioni da ebola in realtà si è ritrovato semplicemente afflitto da un attacco acuto di scajolite: praticamente hanno fondato un partito a nome suo a sua insaputa! E tutti i militanti di quell'accozzaglia si sono ispirati... al nulla assoluto! Ecco dov'è andata sprecata una discreta percentuale di voti degli italiani: nel nulla. Non che le altre forze politiche siano meno nulle, intendiamoci: ma qui adesso, col movimento 5 attacchi epilettici, la cosa è conclamata, dichiarata, sbattuta in faccia alla gente. L'insetto sbrodolante non esiste, e come lui non esiste tutto il partito che da lui ha preso il nome.
Qui ci sta davvero un grosso mah.

4 commenti:

iacoponivincenzo ha detto...

Qui siamo nel caos totale. Rinnegare un blog è un atto di paura. Paura di cosa, di chi? Dei giudici? Proprio tu che dici di essere colui il quale marcia in parata controcorrente. Io abito sul Reno, fiume imponente: battelli in salita, dall'Olanda, e in discesa, dalla Svizzera. Questi scivolano silenziosi e veloci con poche e lente battute d'elica, quelli lentamente e rumorosamente con eliche a tutta forza che sollevano alti spruzzi. Il che la dice tutta sulla forza della corrente. Chi si pone contro deve averne di più ed esibirla senza vergogna o paure, altrimenti si mette nel mucchio dei pecoroni.
Ecco, appunto il problema: tra qualche mese, FORSE, si tornerà a votare come dio vorrà. Per chi? Renzi ha dimostrato a tutti anche agli idioti di essere solamente un gran cazzaro. Berlusca è oramai lo zombi di se stesso col cervello tendente alla pappa. Grillo si defila con le brache piene. Chi votiamo? Alfano che non arriverà nemmeno al 2%? Giorgia Meloni grassottella e almeno sempre di una stessa idea? Salvini che vuole uscire a modo suo -dice lui- dall'euro, dalla NATO, dall'EU, dal cesso, dal trenino insomma vuole uscire.
Usciamo tutti? Ci asteniamo dal voto?
Ho sempre immaginato cosa succederebbe se alle urne ci fosse un affluenza inferiore al 10%, e una astensione superiore al 90%. Cadrebbe la Repubblica?
Ci sarebbe il caos? Ma quello c'è già.
In Italia l'unica cosa sicura è
RIGORE PER LA JUVE
Tutto il resto sono stronzate.

Dumdumderum ha detto...

@Vincenzo
Non c'è il quorum: basta un voto a mandare su un cazzaro, anche se si astesessero il 99,999% degli italiani. Quindi, girala come vuoi, ma siamo panati con l'uno o l'altro dei cazzari che abbiamo. E, già, l'unico modo per scatenare una rivoluzione sarebbe toccare il mondo del kalcio, che continua a beccarsi la K d'obbligo.

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

E tu non immagini nemmeno cosa sta succedendo all'interno del movimento in quel di Genova...

Dumdumderum ha detto...

@Daniele
Mi sa che vinco facile a immaginarlo... :-)