giovedì 18 maggio 2017

Spero che questa muggisca

Ovvero, quant'è attendibile il Daily Mail (questo è l'articolo in questione)? Insomma: è a livello delle nostre testate (nei coglioni) o è un po' più serio? Posso solo augurarmi che sia davvero una bufala astronomica e non una notizia reale.
In parole povere, traducendo e riassumendo: questa studentessa ha pugnalato il suo ragazzo, poi l'ha corcato di botte con un assortimento di oggetti vari che gli ha lanciato addosso - e secondo il giudice potrebbe non farsi nemmeno mezzo minuto di galera perché è una brillante studentessa che si sta specializzando in cardiochirurgia e ciò rovinerebbe la sua carriera!
Cioè, il mondo (o almeno, quella fetta di mondo rappresentata dalla Gran Bretagna) si è bevuto il cervello fino a questo punto? Oppure questa roba muggisce ad alto volume? Una breve ricerca in rete non mi ha permesso di trovare altre fonti che confermino o smentiscano l'articolo linkato sopra.
Insomma, se davvero questa roba non muggisce, questa rincoglionita totale non si stupisca se poi il suo ragazzo (sempre che sia ancora vivo: dall'articolo non si capisce) una volta uscito dall'ospedale la corca di mazzate fino ad ammazzarla! Può essere che l'episodio sia avvenuto in un momento in cui 'sta tipa era in condizioni psicofisiche alterate (che roba è un drink and drug-fuelled clash? Sa tanto di rave party a me...), ma ciò non costituisce una scusante, e nemmeno il fatto che stia studiando come cardiochirurgo; se deve farsi galera, deve farsi galera e basta! E tra l'altro se indulge in festini a base di alcool e droga io fossi il suo rettore la caccerei a scarpate in culo: che cazzo di cardiochirurgo può diventare una tossica beona?
Ma spero che successive ricerche mi confermino i muuuu, muuuu.

2 commenti:

iacoponivincenzo ha detto...

La eventuale bufala è certamente non relativa al tentato scannamento del fidanzato della bella studentessa, ma alla reticenza di un giudice parruccone britannico di sbattere in galera chi la galera se l'è cercata a muso duro.
Non mi pare possibile, ma io odio il cosiddetto stile inglese del cazzo. Quello dei locali per soli uomini, che siedono pomposi fumando sigari costosissimi e scoreggiando giulivi; quello delle battutine del controcazzo che fanno ridere solo loro; quello del "niente amore siamo inglesi".
Potrebbe anche essere che un finocchione stronzo più degli altri imparruccati abbia avuto il coraggio di dissacrare la legge fino al punto di emettere una simile sentenza monstre.
Ma non ci credo.

Dumdumderum ha detto...

@Vincenzo
Infatti: quella che muggisce secondo me è la decisione del giudice; non ci vedo nessun magistrato con un po' di sale in zucca a emettere una sentenza del genere.