mercoledì 13 settembre 2017

Pirlamentari e nuovi minkiofoni

Premessa: come ogni settembre, è di nuovo uscito anche quest’anno l’ultimissimevolissimo minkiofono di nota marca, sempre più costoso, sempre più sovraccaricato di gadget inutili (e costosi), sempre meno aderente alla sua funzione originaria; ovviamente il tutto accompagnato dalla solita guerriglia urbana per accaparrarselo – ma mi sono stufato di lottare contro i mulini a vento – e le solite promozioni inverosimili, inclusa una “fuga” di notizie molto opportuna a poche ore dall’evento, ahem, “ufficiale”. Ma non è questo il punto di questo post.

Il punto è che un pirlamentare, tale carlo sibilia (e pure lui si autoqualifica con le minuscole d’obbligo: chissà…) ha pensato bene di lanciare un messaggio sul Cinguettatore Folle, che riporterò qui con alcune microscopiche modifiche per evitare di fare pubblicità a quella ditta.

Oggi la [nota marca] presenta l’#[ennesimo modello del minkiofono] noi in parlamento siamo costretti dal #[BombaPartito] a discutere di #fascismo vs #comunismo… #fatevoi #[nota marca]Event

Subito si era pensato a una trollata, a uno scherzo, a un falso costruito apposta. Poi è venuto fuori che quel parlamentare ha davvero pubblicato quella grandissima puttanata.

Cioè, questo qui che cazzo ci va a fare in un parlamento nel quale è stato eletto per svolgere una determinata funzione? Chiaramente questo idiota va lì solo per cuccarsi la paga principesca da parlamentare; chiaramente del vero lavoro da parlamentare non gliene può fregare meno; ma ci pensa a quanto fa incazzare quelli che coi loro voti l’hanno piazzato lì? Ci pensa al fatto che l’hanno messo lì per svolgere un cazzo di lavoro di merda e lui invece pensa solo alla presentazione del nuovo minkiofono? Cioè, gente del genere si fa eleggere in parlamento e poi sbuffa perchè, appunto, il parlamento deve svolgere la sua funzione di base? Questo è davvero un grande esempio! Tra l’altro, sul Cinguettatore Folle gliene hanno dette di tutti i colori – ma a quanto pare se ne sbatte altamente.

Be’, caro pirla: se per te il minkiofono ultimo modello è più importante del tuo lavoro, molla e lascia entrare il prossimo in lista! E non ricandidarti per le prossime elezioni!

2 commenti:

iacoponivincenzo ha detto...

Ma perché ti indigni? Sai quanti carlo sibilia siedono al parlamento e al senato? A fare che? Ti chiedi. Ma a discutere di jus soli e di leggiucchine contro la propaganda fascistoide, fregandosene delle millanta cose serissime che non vanno nel nostro paese di merda.
Ma secondo te se costoro avessero la minima chance di pensare una cosa seria e produttiva starebbero nel parlamento italiano? Magari in quello russo o cinese o svedese, insomma dove si presume che le cose vengano fatte sul serio, non dove trovi anche Fiano, Maria Elena e tutta la banda di incompetenti che spisciazzano sul banchi del nostro (si fa per dire) parlamento.
Tanto per dirne una. Siamo a settembre, la legislatura DEVE finire, il territorio smotta, acque misteriose si portano via quartieri delle nostre città, ancora non hanno casette a sufficienza per i nostri terremotati da UN ANNO, le chiaviche romane scoppiano (ammazza quanto cagano sti romani), ogni giorno si ha notizia di casini inimmaginabili altrove, adesso risortono fuori notizie su bollette milionarie -robetta come 30 o 40 mille a colpo per gas o luce o acqua- storture e miserie ma nessuno se ne fotte, tutti a parlare di jus soli e minchiate simili volte solo alla colonizzazione dell'Italia, che entro venti anni sarà islamizzata, e questi pagliacci tu vorresti ancora votare -siano essi destra, sinistra, sopra o sotto- ma poi pensi che si possa votare? Pensi che l'omuncolo senza palle e senza collo si decida a firmare un DL presidenziale? Ed in questo casino quelli che dovrebbero fare qualcosa inventano bufale ultrasoniche, manipolando dati per convincerci che la disoccupazione è sotto l'undici percento e che il PIL va meglio di quello tedesco. E tu vorresti ad andare a votare questa banda di delinquenti? Io no, non voterò e farò propaganda di NON ANDARE A VOTARE.

Dumdumderum ha detto...

@Vincenzo
Non ho mica detto che sia l'unico lì dentro. Su mille forse se ne salvano dieci, che comunque vengono triturati in mezzo agli ingranaggi del sistema. Indignarmi? Macché: provo solo stanca rassegnazione. I cinguettii che s'è beccato sul Cinguettatore Folle, però, vengono ANCHE dai suoi compagni di partito, e lui manco s'è degnato di rispondere, almeno a mia notizia.