mercoledì 13 dicembre 2017

Frittura di cervelli (2)

Dopo aver buscato la mazzata dal suo ex-presidente, adesso il Tomo delle Facce di Merda la busca anche dal suo ex-vicepresidente. E non in termini morbidi: ha detto testualmente, riguardo al TFM e ai soRcial simili, che si tratta di “strumenti che stanno facendo a pezzi il tessuto sociale del modo in cui funziona la nostra società”. Il meccanismo dei “mipiace”, dei cuoricini, delle iconcine, del “clicca prima e leggi dopo mai” sta davvero distruggendo un pezzo alla volta la mente dei webeti che ci passano le giornate, e con essa la società in cui viviamo.

Si intravede forse dietro l’angolo il momento in cui il TFM e gli altri soRcial verranno finalmente chiusi senza se e senza ma? Questi ex-pezzi grossi del TFM riusciranno in quest’impresa? È da mo’ che lo auspico.

2 commenti:

iacoponivincenzo ha detto...

Penso proprio di no, perché così com'è va bene a troppa gente buona e per bene, quella che fa comodo a loro. Cosa vuoi che importi loro cosa pensano Dundumderum o Iacopenzo di tutta sta faccenda? I webeti accorrono a decine di migliaia.
Allora signori, chi ha ragione?
Chi ha torto?

Dumdumderum ha detto...

@Vincenzo
Come dicevo già nell'altro post, questi ex che prima ci si sono ingrassati e adesso criticano il TFM puzzano di ipocrisia lontano un chilometro - ma chissà mai che non riescano a convincere tanti investitori di un ipotetico pentimento dell'ultimo minuto! Senza investitori, il TFM è destinato a cappottare. Da parte mia, ripeto: prima va a gambe all'aria, più speranze ci sono di salvare tanti webeti da loro stessi.